lg-fotovoltaico-LG270S1K-B3

Pannelli fotovoltaici: cosa sono e perché considerare la qualità?

I pannelli fotovoltaici sono degli elementi tecnologici tramite cui gli omonimi impianti, ovvero una delle più importanti innovazioni che hanno riguardato il mondo dell’energia pulita e rinnovabile nel corso degli ultimi anni, riescono a produrre della corrente elettrica attraverso la semplice esposizione all’irraggiamento solare.

Come funzionano i pannelli fotovoltaici?

lg-fotovoltaico-LG270S1K-B3-blackI pannelli fotovoltaici, spesso definiti, non a caso, anche come pannelli solari, sono delle particolari strutture che riescono a “catturare” i raggi del sole ed a trasformarli, tramite un apposito processo, in corrente elettrica, pronta per essere adoperata negli ambiti più disparati.
Senza approfondire oltremodo il discorso tecnico, si può evidenziare che i pannelli fotovoltaici trasmettono l’energia solare assimilata ad un particolare dispositivo, il cosiddetto inverter, il quale riesce a trasformare questa energia 100% naturale in corrente elettrica.
È evidente, dunque, per quale motivo l’energia fotovoltaica susciti un simile interesse: non solo questa produzione energetica è totalmente pulita, ma è anche gratuita.

Produzione di energia pulita anche a livello domestico

Tanto maggiore è la potenza di un impianto fotovoltaico, ovviamente, tanto più elevata sarà la quantità di corrente elettrica che si riuscirà a ricavarne.
La complessiva potenza di un impianto fotovoltaico, ad ogni modo, non dipende semplicemente dal numero di pannelli fotovoltaici installati, ma soprattutto dalla loro qualità, dalla potenza che contraddistingue ogni singolo elemento.
Se si scelgono dei pannelli di buon livello, dunque, è possibile produrre delle quantità rilevanti di energia anche tramite un piccolo impianto fotovoltaico domestico, realizzato magari su di un terrazzo, oppure in un giardino: anche i privati, infatti, possono effettuare questo tipo di investimento, realizzando un impianto fotovoltaico su una qualsiasi superficie di proprietà e adoperandone l’energia ricavata per i consumi casalinghi quotidiani.

Le caratteristiche di un buon pannello fotovoltaico

La potenza, non ci sono dubbi, è un aspetto cruciale nel valutare la qualità di un pannello fotovoltaico, ma non è certamente l’unico.
È molto positivo, ad esempio, che i pannelli siano modulari, dunque che possano essere combinati tra loro in modo flessibile, sulla base degli spazi disponibili, allo stesso modo, per facilitare la loro installazione, è preferibile optare per dei pannelli piuttosto leggeri.
Per quanto possa risultare un consiglio scontato, inoltre, è sempre preferibile optare per dei pannelli fotovoltaici realizzati da brand rinomati: un marchio affermato, infatti, è certamente in grado di garantire un livello di affidabilità e di qualità tecnica ben superiore rispetto alla media.

LG270S1K-B3, l’ultimo pannello fotovoltaico modulare di LG


lg-fotovoltaico-LG270S1K-B3
In commercio non mancano affatto gli esempi di pannelli fotovoltaici di qualità, e uno dei più apprezzati è il modello LG270S1K-B3, realizzato da LG.
Il brand LG, oltre ad essere leader nel mondo della tecnologia, investe da sempre delle grandi risorse nell’ambito della produzione di energia pulita, basti pensare infatti che ben il 25% dei dipendenti di questa azienda operanti in questo settore si occupano, attualmente, di ricerca e sviluppo.
LG270S1K-B3 è un pannello che si compone di 60 celle e che vanta una potenza complessiva pari a ben 270 watt, un pannello modulare estremamente moderno, garantito 10 anni e coperto da ben 25 anni di garanzia sulla potenza lineare.
Per assicurare un rendimento massimale, inoltre, tutti i pannelli sono sottoposti a dei minuziosi test di elettroluminescenza, utili per rilevare eventuali imperfezioni non visibili all’occhio umano.

Se si acquistano dei pannelli fotovoltaici di qualità, dunque, anche il più piccolo impianto domestico può rivelarsi assai fruttuoso, e il costo per la sua realizzazione può essere celermente ammortizzato grazie al risparmio sulle utenze energetiche tradizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *